Centro  Ginnastica  Firenze a.s.d.

 
 


La Federazione Ginnastica d’Italia – la più antica federazione sportiva del paese –  nasce nel 1869 a Venezia, riunendo le associazioni ginniche presenti sul territorio italiano. E’ riconosciuta dal CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) e dal CIO (Comitato Olimpico Internazionale). Ente Morale dal 1896, la F.G.I. fa parte della F.I.G. (Federazione Internazionale di Ginnastica) e della U.E.G. (Unione Europea di Ginnastica).


La Ginnastica per Tutti costituisce il bacino più ampio di praticanti, il “vivaio” della ginnastica italiana. Essa è alla base di tutte le attività motorie – è riconosciuta dal CIO per la sua funzione a favore della salute e per il suo valore educativo – ma ha un suo calendario agonistico delle competizioni, i cui programmi vertono sugli elementi tecnici delle sezioni olimpiche (artistica maschile, artistica femminile, ritmica).

Per approfondire


La Ginnastica Artistica Maschile è sempre stata presente tra gli sport dei Giochi Olimpici, fin dalla prima edizione dell’era moderna (Atene 1896). Gli atleti sviluppano in particolar modo caratteristiche come la forza, la velocità e la coordinazione. Sei le specialità di questa disciplina: corpo libero, cavallo con maniglie, anelli, volteggio, parallele pari e sbarra.

Per approfondire


Disciplina olimpica da Amsterdam 1928, la Ginnastica Artistica Femminile si compone di quattro specialità: il volteggio, le parallele asimmetriche, la trave ed il corpo libero (eseguito con accompagnamento musicale non cantato). Le ginnaste si distinguono per particolari doti di scioltezza, agilità, eleganza, precisione, esplosività.

Per approfondire


La Ginnastica Ritmica è una specialità prettamente femminile, entrata a far parte del programma dei Giochi Olimpici estivi a partire dall’edizione di Los Angeles 1984, solo con prove individuali, da Atlanta 1996 anche con le gare di squadra. Questa disciplina utilizza i piccoli attrezzi: fune, cerchio, palla, clavetta e nastro, e mette in particolare risalto caratteristiche come mobilità articolare, eleganza e maneggio degli attrezzi.

Per approfondire




Per saperne di più:

www.federginnastica.it (Federazione Ginnastica d’Italia)

www.coni.it (Comitato Olimpico Nazionale Italiano)

www.olympic.org (Comitato Olimpico Internazionale)

www.fig-gymnastics.com (Federazione Internazionale di Ginnastica)

www.ueg-gymnastics.com (Unione Europea di Ginnastica)


 

.